PAUL MC CARTNEY On The Run Tour

Milano, Mediolanum Forum, 27 novembre 2011

A CURA DI
ESSEQU
27/12/2011
TEMPO DI LETTURA:

recensione

27-11-2011 ore 21,10 e la festa inizia con Hello Goodbay di beatlesiana memoria, uscita come singolo nel 67 ed al termine del brano saluta con HELLO MILANO !!
Paul è in spolvero, gran spolvero!! Il suono è limpido, poderoso, l'eccitazione si taglia con il coltello e la band spacca in due. Accanto a me una giovane mamma con la figlia di 3 anni sulle spalle che(S)balla e batte le mani. Pubblico in delirio e felicità autentica che leggi sui volti della gente presente al Forum. Pubblico di tutte le generazioni, dalle giovanissime fan con le guance dipinte con il cuore e la scritta Paul i love you, a coppie di tarda età, a genitori con il figlio( sono 1 di quelli) e giovani meno giovani tutti con lo stesso amore per la musica e con l'unico intento se non quello di divertirsi, di non perdersi 1 nota e, perché no, rivivere le emozioni che la musica di Paul, dei Beatles e degli Wings hanno saputo regalare a 4 generazioni facendole sognare, accompagnandole nelle giornate storte, facendole divertire e a volte anche pensare come accadde per quegli episodi di forte cambiamento culturale e sociale alla fine degli anni 60 che Paul ricorda con una breve citazione ricordando che quegli avvenimenti lo spinsero a scrivere Blackbird che esegue con l'acustica e cosi d'incanto mi ritrovo ad urlarla a fianco di Ricky e di altri 11mila. L'emozione è alta. Il baronetto non suonava in Italia, a parte l'apparizione del 2003 al Colosseo, da ben 18 anni. La band è la stessa degli ultimi anni, band da sballo e si intendono a meraviglia.
Polistrumentisti con i controcazzi, affiatatissimi tra di loro che non si risparmiano nemmeno nei cori. Su tutti metto l'abile, corpulento e mago delle bacchette Abe Laboriel Junior alla batteria, poi Rusty Anderson all'elettrica, Brian Ray che passa con disinvoltura dal basso all'elettrica  e per finire l'altro mago:Paul Wickens soprannominato Wix alle tastiere .
35 canzoni, un dialogo con il pubblico a dir poco eccezionale, spesso introduce le canzoni sforzandosi di farlo nella ns lingua.Sarà per il suo appeal e humor inglese ma certo è che ne ho visti pochi di artisti di questo calibro comportarsi in questo modo con i loro fans. Scherza e ride con la gente tra un brano e l'altro alternando pezzi del periodo Beatles ad altri da solista  rendendo omaggio alla moglie Linda che lo aiutò nei giorni in cui la band si sciolse con il brano Maybe I'm Amazing all'epoca a lei dedicato.
C'è il tempo per un saluto all'amico John con il brano Here Today ed un altro saluto a George imbracciando l'ukulele e facendo partire Something carica di passione preceduta da un piccolo aneddoto sulla realizzazione del brano. Canzoni piene di flashback gioiosi come All My  Loving, Drive  My Car, canzoni cariche di schiaffi, schiaffi che hanno il potere ed il piacere di rigettarti  indietro con la mente  ed allo stesso tempo scaraventarti in aria come Get  Back, Band On The Run, Back In  U.S.S.R., colpi al cuore come Hey Jude  e Let  It Be!
Rockaccio da spavento per Helter Skelter  e su tutte metto lei la diabolica, terrificante maestosa  ed ipnotica ( per chi c'era ) Live  And Let Die dove fiamme, sinfonia, fuochi d'artificio lasciano tutti tramortiti ?ZZO !!!!!
Per la prima volta a Milano regala The Night Before, suona Paperback Writer con la chitarra d'ordinanza con la quale a suo tempo scrisse la canzone, al pianoforte a coda esegue per la prima volta Nineteen Hundred And Eighty Five  e per la prima volta in Italia esegue  I Will.
Solo 1 pezzo, A Day  In The Life / Give Peace A chance  da Sgt Pepper's .

Due sono i bis, il primo invocato a gran voce da tutti i presenti cantando all'unisono quel  naaa naana nanana' nanana' hey hey jude da tenere quelli dei posti in piedi a 20 cm da terra per 3 min, ed io non riuscivo a scendere.
Per Il secondo encore fa partire quella Yesterday che tutti si aspettavano e conclude lo show con le note di Golden Slumbers / Carry That Weight / The End e per chi nell'89 era al Palatrussardi  dove la eseguì per la prima volta, ricorderà che alle tastiere suonava la moglie Linda.

La festa è finita, poco dopo ritrovo Ricky, e gli leggo la felicità negli occhi. Si va alla macchina per un lungo ritorno a casa. Mentre camminiamo verso il parcheggio cerco di fargli capire cosa possono aver provato i ragazzi di allora, generazione priva di FB, priva del lettore mp3, priva del freedownload e che se eri fortunato magari  ti dovevi fare 20 km per trovare un negozio di elettrodomestici per sperare di trovare il tuo disco. Al posto dell'mp3 c'era il mangiadischi ed i 45 giri di allora erano i file di adesso e questi 45 giri entravano ed uscivano dal mangiadischi giallo dello zio che usavo in adolescenza dove non c'era nemmeno la tv nelle case. Di tutti i 45 sparsi sul letto, sul comodino uno in particolare con il simbolo della mela ben stampata in centro veniva ricacciato dentro per ore ed ore perché mi regalava orizzonti e sogni da cavalcare.
Solo molti anni dopo ne afferrai il testo e significato !   Get back Get back to where you once belonged !!

Thank u 4 the magic Paul in 2h e 45' sei  riuscito a farmi rivedere 40 anni della mia vita
  
° Un ringraziamento all'amico Gino per le note relative ai brani eseguiti. Anche lui al Forum, fan incallito di Paul al punto da venire allo show  indossando 1 giacca blu identica a quella che Paul indossa sulla copertina di Sgt  Pepper's .   Great !! God bless u !!

Photo by Karmator

SET LIST
  1. Hello, Goodbye
  2. Junior's Farm               
  3. All My Loving
  4. Jet
  5. Drive my car
  6. Sing the Changes      
  7. The Night Before        
  8. Let Me Roll It
  9. Paperback Writer        
  10. The Long and Winding Road
  11. Come and Get It
  12. Nineteen Hundred and Eighty-Five 
  13. Maybe I'm Amazed
  14. I've Just Seen a Face   
  15. I Will                            
  16. Blackbird
  17. Here Today
  18. Dance Tonight     
  19. Mrs Vandebilt
  20. Eleanor Rigby
  21. Something
  22. Band on the Run
  23. Ob-La-Di, Ob-La-Da
  24. Back in the U.S.S.R.
  25. I've Got A Feeling
  26. A Day in the Life / Give Peace A Chance 
  27. Let It Be
  28. Live and Let Die
  29. Hey Jude

Encore:

    30.  The Word/All You Need Is Love/She Loves You    
    31.   Day tripper
    32.   Get Back
Encore 2:
    33.   Yesterday
    34.   Helter Skelter
    35.   Golden Slumbers / Carry That Weight / The End