AWAKENING SUN

INTERVISTA

A CURA DI R&MIMB

18/06/2014

Gli Awakening Sun sono una modern, groovy melodic death metal band proveniente dalla Lituania e Olanda con influenze Hardcore. Nel 2014 è uscito il loro ultimo album intitolato "Imbalance", Rock and Metal in my Blood li ha intervistati in occasione del loro concerto a Tillburg in Olanda.

R&MIMB: Innanzitutto complimenti per il vostro ultimo lavoro intitolato "Imbalance". Ci potete fare una breve presentazione di questo album? Qual'è questo squilibrio a cui vi riferite?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) "Imbalance" è un nuovo gradino nell'evoluzione della band: nuovo album, nuovo suono. E' abbastanza differente rispetto al suo precedessore "Sold Out" la cui musica era influenzata da quel che mi piaceva e che ascoltavo in quel periodo. Successivamente ho trovato altre ispirazioni e con "Imbalance" ho cercato di creare qualcosa di differente ed unico alla ricerca di un sound personale.

R&MIMB: Ci ha particolarmente colpito il testo della open track, in cui la vita viene paragonata ad una triste festa in maschera. L'atmosfera è assai inquietante e degna di un racconto di Edgar Allan Poe. "Message From the Black Crow" sembra proprio un racconto costruito sulla scia dei successi del re del brivido. Ci sono autori letterari come lui o altri che vi hanno ispirato per l'ideazione di questo o altri testi?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) "Message From the Black Crow" non è ispirata da quello scrittore né da altri scrittori, ma parla della vita di tutti i giorni. Ci sono così tante finzioni nella nostra società: bugie, falsi sentimenti e falsi sorrisi. Tutti mentono e si nascondono dietro delle maschere per non mostrare il loro vero volto pretendendo di essere qualcosa che non sono. Non mi piace tutto questo. La canzone è incentrata su quel tipo di relazioni interpersonali.

R&MIMB: La copertina di "Imbalance" è a dir poco splendida, e ricalca in qualche modo la tematica di quella di "Sold Out". All'inizio era distruzione fisica, ora quella mentale. Come avete avuto l'idea di realizzare questi due disegni?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) La copertina di "Sold Out" rappresenta una città distrutta dall'uomo, forse per colpa di una guerra o della globalizzazione. Con "Imbalance" mostriamo invece la distruzione intima dell'essere umano causata dal caos mentale e dalle false maschere che le persone indossano. Le figure che vi si possono osservare e che vagano nel labirinto originato dalla mente dell'uomo bendato rappresentano delle anime perse. Il concetto è rappresentare lo sforzo che le persone devono fare per trovare le proprie verità nel caos della società.

R&MIMB: "Imbalance" esce tre anni dopo il vostro album di debutto "Sold Out". Avete sicuramente avuto modo di crescere e maturare. In cosa "Imbalance" differisce dal suo predecessore? E in che modo invece siete differenti voi?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) "Imbalance" era già stato scritto nell'estate del 2012 a soli sei mesi dalla pubblicazione di "Sold Out", ma ci sono voluti alcuni mesi prima di essere pronti ad entrare in studio di registrazione, cosa che abbiamo fatto nel Dicembre 2012. Nel Marzo 2013 siamo tornati in studio a seguito di alcune modifiche della batteria dato che non ero totalmente soddisfatto del primo risultato. L'album era pronto a fine Marzo 2013, ma non avendo trovato nessun accordo soddisfacente per la pubblicazione abbiamo dovuto aspettare di avere i soldi necessari per una produzione indipendente.

R&MIMB: Il sound di "Imbalance" è decisamente diretto e roccioso, orientato verso un death metal di stampo europeo ma comunque intriso di sensazioni Groove, Nu ed Alternative. In tal proposito, quali sono i gruppi che più hanno influenzato le vostre scelte stilistiche?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) In principio direi gli "Slipknot" e gli "Amon Amarth", successivamente anche i "Lamb of God", i "Machine Head" e i "Gojira". Ora invece mi piacciono molti i "Tesseract" e i "Pherifery", ma non si tratta di stile musicale quanto piuttosto di musica bella o brutta. Sto cercando il mio suono.

R&MIMB: In virtù di questo stile estremamente poliedrico e mai banale, quanto è impegnativo riuscire a far convivere fra loro dei tipi di sound apparentemente così distanti?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Le musiche nascono naturalmente, non mi concentro mai sul mescolare diversi stili musicali, suonando tutto viene da sé...le mie canzoni nascono così, spontaneamente.

R&MIMB: Ci potreste raccontare brevemente la vostra storia, come e quando nascono gli Awakening Sun?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Gli "Awakening Sun" nascono il 26 Maggio del 2011 nel momento in cui ci siamo trovati tutti insieme per suonare. Due mesi dopo abbiamo partecipato ad un festival durante il quale il nostro concerto ha riscosso un buon successo, al pubblico è piaciuta l'atmosfera che abbiamo creato sul palco. Allora abbiamo deciso di pubblicare un album ed è così che nacque "Sold Out". Dopo la pubblicazione del video musicale di "Under Control" siamo stati invitati a suonare in molti concerti in Ucraina, Lituania e Polonia dove abbiamo fatto un tour di due settimane. Appena tornati abbiamo iniziato a lavorare ad "Imbalance" e lo scorso anno abbiamo fatto un tour europeo di tre mesi che è stato una delle cose più importanti della mia vita.

R&MIMB: Il vostro nome sembrerebbe suggerire una speranza in un futuro migliore, è cosi? Da cosa è rappresentato secondo voi questo sole nascente? E come avete scelto questo nome?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Abbiamo pensato a lungo riguardo al nome inizialmente. Abbiamo scelto "Awakening" perché cerchiamo di creare qualcosa di diverso da tutto il resto: qualcosa sta nascendo ma nessuna sa ancora esattamente cos'è. E "Sun" perché il sole è molto potente come lo è la musica metal. "Awakening Sun" significa che come qualcosa di molto potente sta arrivando, noi possiamo essere una grande band se ci impegniamo davvero. E' questa è la nostra idea.

R&MIMB: Sulla vostra pagina facebook avete indicato come provenienza sia l'Olanda che la Lituania, di dove siete esattamente?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) La band è Lituana, ma il nostro batterista Kevin è Olandese. E' anche il batterista della metal band olandese "Nymeria". Si può dire che la band ha base in Lituania ma anche che è una band internazionale.

R&MIMB: Com'è il panorama musicale in Olanda e in Lituania e quali sono le differenze tra i due stati?
Awakening Sun: (Kevin - Batteria) In Lituania il pubblico apprezza, più che in Olanda, le band emergenti perché non ci sono molti concerti metal. In Olanda invece ci sono moltissimi concerti metal con band sia famose che emergenti.

R&MIMB: Come vi ponete nei riguardi delle altre band della vostra scena? Quali sono quelle con cui avete condiviso maggiormente il palco? E quali reputate le più promettenti?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Durante il tour Europeo abbiamo suonato con moltissime band, in ogni città in cui ci siamo esibiti c'erano molte band perlopiù locali e con alcune siamo rimasti amici. In Spagna abbiamo suonato con una grande band, probabilmente la più grande metal band spagnola di adesso, i "Vita Imana". Non saprei dire con quale band abbiamo suonato più spesso, probabilmente con le band lituane dato che veniamo dalla stessa nazione. Abbiamo suonato spesso che la band lituana che ha vinto il Wacken Metal Band Contest: i "Joudvarnis". Siamo contenti che ce l'abbiamo fatta, mi piace molto la loro musica.

R&MIMB: Abbiamo particolarmente apprezzato i vostri testi: a tratti apocalittici, a tratti personali, contenenti parole molto significative. Da cosa traete l'ispirazione per scriverli?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) L'ispirazione principale sono, probabilmente, le bugie e le falsità che si osservano intorno a noi, le guerre e i comportamenti delle persone. I testi mi vengono naturali osservando quel che succede. Alcune volte sono ispirato da un libro che ho letto o da un film che ho visto, ma il più delle volte traggo ispirazione dalla vita di tutti i giorni.

R&MIMB: In accordo con i testi, c'è nella vostra musica, la volontà di trasmettere un pensiero o di lanciare un messaggio? E se si qual'è?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Con i nostri testi vorremo spronare il nostro pubblico a pensare a quel che accade intorno a loro, perché molta gente non realizza quel che sta succedendo. A volte la musica può aiutare a superare i momenti difficili e speriamo che quelli che ascoltano la nostra musica possano giovarne. (Kevin) Il messaggio che vorremo dare è: "Svegliatevi!".

R&MIMB: Se doveste scegliere la vostra canzone che più vi rappresenta quale scegliereste?
Awakening Sun: (Vaidotas - Chitarra) "Edgewalking" Perché è aspra come la mia personalità.

R&MIMB: Quali sono i vostri progetti per il futuro? E quali sono le vostre aspirazioni?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Se intendi progetti oltre gli "Awakening Sun" sono spesso sul punto di formare altre due o tre band, ma mi fermo sempre perché avere troppi progetti contemporaneamente non è molto serio. Quando si hanno troppi progetti non si riescono a gestire nel modo migliore, è meglio dedicarsi ad una cosa per volta.

R&MIMB: Il 29 Aprile avete suonato in Italia, com'è stata come esperienza? Cosa vorreste dire a chi è venuto a sentirvi? E cosa invece a chi non è venuto?
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Sfortunatamente abbiamo cancellato la data italiana del tour. C'erano alcune agenzie che avrebbero dovuto occuparsi dell'organizzazione dell'evento, ma pochi giorni prima lo hanno cancellato o meglio: non hanno fatto nulla per realizzarlo. Noi a quel punto del nostro tour eravamo stanchi e sarebbe stato un viaggio molto lungo e considerando che le agenzie non ci offrivano nulla di particolarmente buono abbiamo contattato il locale decidendo insieme che sarebbe stato meglio per entrambi annullare la data con la promessa di risentirci in futuro quando tutto sarà organizzato come si deve.

R&MIMB: Volete fare un saluto ai lettori di ROCK AND METAL IN MY BLOOD e indicare 2 ragioni per motivarli ad ascoltare la vostra musica e venire ad ascoltarvi durante il vostro prossimo concerto in Italia.
Awakening Sun: (Ernest - Voce/Chitarra) Non è importante quanto pubblico è presente al concerto, che siano dieci, cinquanta o cento, noi facciamo sempre del nostro meglio mettendo tutta la nostra energia in ogni nostro concerto perché è quel che amiamo fare.


Michele Boiero